Che cos’è il Palio di Siena

Escucha”Palio” en Spreaker.

Il Palio non è una manifestazione riesumata ed organizzata a scopo turistico: è la vita del popolo senese nel tempo e nei diversi suoi aspetti e sentimenti. Esso ha origini remote, con alcuni regolamenti ancor oggi validi dal 1644, anno in cui venne corso il primo palio con i cavalli, così come ancora avviene, in continuità mai interrotta (ad eccezione del periodo delle due guerre mondiali del XX° secolo).
 Il territorio della Città è diviso in diciassette Contrade con dei confini stabiliti nel 1729 dal Bando di Violante di Baviera, Governatrice della Città.

Ogni Contrada è come un piccolo stato, retto da un Seggio con a capo il Priore e guidato nella "giostra" da un Capitano, coadiuvato da due o tre contradaioli detti "mangini" o "tenenti".
 Possiede, entro il suo territorio, una Chiesa, detta "Oratorio", con annessa la sede ufficiale, dotata di un Museo, ove viene custodito tutto il suo patrimonio: cimeli, drappelloni delle vittorie, costumi della Comparsa - quelli in uso e molti di antica data - bandiere, archivio e tutto quanto altro concerne la vita della Contrada stessa.

Si giunge pertanto alla mattina del 29 giugno (per il Palio di luglio) o quella del 13 di agosto, quando iniziano gli intensi quattro giorni di preparativi al Palio.

https://www.ilpalio.org/cosa_e_palio.htm
MONTSERRAT CAÑADA PUJOLS

Author: MONTSERRAT CAÑADA PUJOLS

Hola! Em dic Montse i sóc professora d'italià a eoi. Fins el curs passat he treballat a l'EOI Barcelona Drassanes, però enguany treballo a l'Àrea d'Idiomes del Departament d'Ensenyament. M'interessen les TIC/TAC. L'aprenentatge no s'acaba mai, i tinc moltes ganes de compartir punts de vista amb els companys :)

Deixa un comentari

L'adreça electrònica no es publicarà Els camps necessaris estan marcats amb *